Federfarma Messina

13/11/2020

Gestione dell’Ossigeno sul territorio

federfarma sicilia
Catania,    13 novembre 2020
Uff. Prot.    PRES. TS/ n° 296
Oggetto:    Misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica
                 da Covid-19 – gestione dell’ossigeno sul territorio.
                 CIRCOLARE N° 133
 ALLE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI
 DEI TITOLARI DI  FARMACIA
 DELLA SICILIA               LORO SEDI
 
 
In allegato si ha cura di trasmettere copia della nota prot. n. 48657 del 13/11/2020 dell’Assessorato Regionale della Salute – Dipartimento per la Pianificazione Strategica concernente: “Misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – gestione dell’ossigeno sul territorio”.
 
Con la nota in questione l’Assessorato informa che il perdurare della situazione emergenziale, con gravoso e rilevante impegno delle strutture sanitarie per la gestione dei pazienti affetti da Covid-19 e sintomatici, impone la necessità di richiamare le indicazioni fornite con le note  prot. n. 16595 del 30 marzo 2020 e prot. n. 23514 del 21 maggio 2020  (vedi circolare Federfarma Sicilia n. 79 del 21/05/2020) relative alla corretta gestione dell’ossigeno sul territorio.
 
L’ossigeno gassoso, classificato dall’AIFA in fascia A – PHT, può essere prescritto a carico del SSN esclusivamente secondo le indicazioni terapeutiche autorizzate. Tale specialità medicinale non è indicata per l’Ossigeno Terapia Domiciliare a Lungo Termine (OTLT), per la quale è necessaria la prescrizione di ossigeno liquido, attraverso l’apposito piano terapeutico, da parte degli specialisti.
 
Al riguardo, l’Assessorato esorta le Direzioni Aziendali ad attivare ogni utile iniziativa affinchè i Clinici operanti presso le proprie Strutture rendano disponibili canali dedicati per i rinnovi dei piani terapeutici dei pazienti in OTLT, al fine di scongiurare un inappropriato switch verso l’ossigeno gassoso, prescrivibile dal Medico di Medicina Generale.
 
In fase di prescrizione dell’ossigeno gassoso, il Medico è tenuto a indicare la quantità di metri cubi (litri) necessaria.
                                                                                  
In fase di erogazione, il Farmacista è tenuto a rispettare la quantità di metri cubi totale prescritta.
Al fine di limitare fenomeni di carenza delle bombole di ossigeno gassoso, soprattutto in periodi di particolare richiesta di tale prodotto, i Medici avranno cura di sensibilizzare i pazienti alla tempestiva restituzione delle bombole, al termine del trattamento.
I Farmacisti, all’atto dell’erogazione, attiveranno idonei percorsi finalizzati a garantire il tracciamento delle bombole consegnate, affinchè sia possibile monitorare in tempo utile la localizzazione delle bombole erogate.
L’Assessorato ricorda che il mancato rispetto di quanto rappresentato può configurarsi quale grave elemento ostativo alle necessità assistenziali che possono determinarsi a causa dell’emergenza COVID-19.
 Cordiali saluti.
IL SEGRETARIO                                                                       IL PRESIDENTE
    Dr. Luigi BIANCULLI                                                             Dr. Gioacchino NICOLOSI 
 
 
Via Androne, 76 – 95124 CATANIA
Tel. (095)  325098 – Telefax (095) 312456
Cod. Fisc. 80011540871


Scarica allegato

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni