Federfarma Messina

30/07/2019

Chiarimenti dispensazione Enoxaparina Sodica

   L’Assessorato della Salute, a seguito segnalazioni circa prescrizioni in dematerializzata, per l’erogazione in regime di convenzionata, riportanti esclusivamente il principio attivo enoxaparina sodica, prive quindi dell’indicazione del nome commerciale, richiama quanto disposto dalla vigente normativa in materia di prescrizione e dispensazione di farmaci biosimilari.
I biosimilari, a differenza dei farmaci equivalenti, non possono essere sostituiti automaticamente dal Farmacista, ma possono essere “intercambiati” esclusivamente dal Medico prescrittore.
   La normativa regionale dispone che nel caso di prescrizione ad un paziente naive di farmaci biologici originatori e biosimilari, i Medici devono riportare la motivazione a supporto della scelta della terapia a maggiore costo (riferito al costo/DDD), nella scheda acclusa alla presente nota assessoriale, che deve essere allegata alla ricetta SSN ai fini della dispensazione.
   Pertanto, alla luce di quanto sopra descritto, l’Assessorato ribadisce che in caso di prescrizione di enoxaparina sodica, i Medici devono indicare il nome commerciale della specialità medicinale scelta, che non può essere sostituita dal Farmacista.
   Prescrizioni riportanti il solo principio attivo non potranno essere erogate in quanto non conformi.
   Viene altresì ribadito che qualora il Medico prescriva la specialità medicinale a costo inferiore, non deve compilare la scheda di motivazione. In proposito le AA.SS.PP. hanno comunicato che, in atto, le specialità medicinali per le quali non è necessaria la scheda di motivazione, in convenzionata, sono le seguenti: GHEMAXAN - ENOXAPARINA ROVI - INHIXA.
   Si precisa che le prescrizioni dematerializzate di fuori regione, erogate quindi in regime di convenzionata, non devono ottemperare alle disposizioni regionali in materia di biosimilari e pertanto, in tali casi, la scheda di motivazione non deve essere richiesta.
   Infine l’Assessorato ricorda che le indicazioni incluse nel PHT, previste solo nei dosaggi da 2000 UI e 4000 UI, sono la “profilassi della TVP e continuazione della terapia iniziata in ospedale sia dopo intervento ortopedico maggiore che dopo intervento di chirurgia generale maggiore”.
   Per le indicazioni e i dosaggi di cui sopra, l’erogazione avverrà in Distribuzione Per Conto (DPC) e, in tal caso, il Medico dovrà prescrivere il prodotto aggiudicato a minor costo, che, dalle comunicazioni delle AA.SS.PP. risulta essere il Clexane. Qualora il Medico decida di prescrivere il farmaco a maggior costo/DDD, è tenuto a compilare la citata scheda di motivazione.





P.S.: Si evidenzia che la disposizione non riguarda altri tipi di Eparine
         ma solo le specialità collegate al principio attivo Enoxaparina Sodica

Scarica allegato

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni